Pubblicato il

Come attivare l’ormone leptina per dimagrire velocemente

Avete mai sentito parlare dell’ormone leptina? La leptina è un ormone proteico prodotto dal tessuto adiposo che ha il compito di regolare il senso di Fame. È da questo ormone che dipende la quantità di grasso corporeo che viene convertita in energia per l’organismo e che viene accumulata nel nostro corpo. Nelle persone obese, a causa dell’eccessiva percentuale di massa grassa, si sviluppa una resistenza alla leptina, il corpo non è più in grado di comunicare correttamente con il cervello e inviare messaggi efficacemente. Perciò più sarà alta la percentuale di grasso nella persona, minore è l’efficacia della Leptina. Ora ti spiegerò come stimolare la leptina eliminando così il grasso in modo naturale ed efficace.

 Come stimolare l’ormone leptina: l’attività fisica

Come appena detto maggiore è il grasso corporeo, minore è l’efficacia della leptina. Quindi bisogna, innanzitutto cominciare a perdere qualche chilo di troppo facendo esercizio fisico. Non è necessario eliminare più grasso possibile in poco tempo, l’importante è cominciare a eliminare il grasso in eccesso. Nel momento in cui si inizia a perdere anche solo pochi grammi di massa grassa, la comunicazione dell’ormone leptina con il cervello cominciera a migliorare. Secondo uno studio della (University of Texas Health Science Center) basta perdere anche solo un paio di chili per aiutare i livelli di leptina a ritornare alla normalità. Nei soggetti obesi, i livelli di leptina aumentano proprio perché il corpo tenta di colmare la mancanza di comunicazione con un maggior numero di leptina, il problema è che comunque tale comunicazione con il cervello non migliora pur essendoci una maggiore presenza dell’ormone. L’obiettivo è quindi quello di ridurre la percentuale di grasso corporeo e quindi naturalmente l’alta concentrazione di leptina nelle cellule adipose in modo da ristabilire una comunicazione adeguata con il cervello.

Fare attività fisica regolarmente è un Ottimo modo per bruciare calorie e di conseguenza per iniziare a perdere peso. Basta anche una camminata di 30 minuti al giorno oppure a giorni alterni Per Bruciare calorie. Oltre alle attività cardiovascolari come corsa, calcio, nuoto e altre, si consiglia l’attività anaerobica con i pesi per aumentare la massa muscolare (massa magra), la quale aiuta a eliminare il grasso molto più efficacemente. L’attività fisica inoltre diminuisce i livelli di stress, una delle altre cause legata all’aumento di peso. In questo caso, sarebbe una idea praticare lo yoga, che unisce l’esercizio fisico al rilassamento psico-fisico, l’ideale per abbattere lo stress.

Come attivare l’ormone leptina: l’alimentazione

Mangiare cibi che bilanciano i livelli di leptina aiuterà a ristabilire la sensibilità a questo ormone e migliorare i segnali che manda al cervello. Consumare proteine a colazione è utile a ripristinare la sensibilità alla leptina, come anche cibi ricchi di fibre e verdure a foglia verde. In pratica tutti quei cibi poveri di calorie inutili e grassi cattivi.L’altro aspetto importante nell’alimentazione è quello di mangiare più volte al giorno, anziché per esempio solo a pranzo e a cena.  Bisogna mangiare durante tutto il corso della giornata per accelerare il proprio metabolismo. Le porzioni devono essere a alto volume e a basso contenuto calorico, come per esempio frutta, frutta secca, insalata, cereali e via dicendo. La frutta fresca e la verdura danno una buona fonte di energia e sono alimenti a basso contenuto calorico e sono ideali per bloccare il senso di fame.

Sostituire i carboidrati complessi con quelli semplici. I carboidrati complessi sono veramente difficili da digerire perché il nostro corpo devi prima trasformarli in glucosio, questo porta ad un rallentamento del metabolismo. Questo è importante per mantenere costante e sano i valori di glucosio nel sangue in modo che non si verifichino sbalzi e rilasci eccessivi di insulina e crolli di leptina, con riscontri negativi senso di fame e quindi l’aumento di grasso corporeo.Mangiare cibi con pochi grassi saturi è importante, ma è altrettanto importante Mangiare alimenti che contengono grassi buoni, come omega 3 e via dicendo. Proprio perché il nostro corpo ha bisogno di questi grassi per il corretto funzionamento cardiovascolare e ormonale. I cibi in questione sono: gli omega 3, oli vegetali, frutta secca: noci, arachidi e mandorle, semi di lino (se tritati), semi di Chia, semi di girasole, pesce grasso va bene anche due o tre volte a settimana come salmone, sgombro, e halibut. Mentre grassi saturi che fanno bene sono Noci di Cocco, carne rossa, grasso di maiale e burro.

Alimenti che stimolano la leptina:

Secondo la dieta della leptina o meglio dicendo la leptina: in base ai cibi che assumiamo, è in grado di velocizzare il nostro metabolismo, aumentando la combustione di grassi, limitando il nostro senso di appetito e il dimagrimento.

Sono sconsigliati:

  • Caffè
  • Zucchero
  • Bibite
  • Succhi di frutta con zuccheri
  • Dolci generici
  • Cibo spazzatura
  • Alcool
  • Biscotti, wafer, croissant ecc.

Alimenti idonei per la dieta della leptina consigliati:

  • Vitamine -Verdura: Pomodori, Cavoli, Carote, Lattuga, Peperoni, Broccoli, Spinaci e molti altri.
  • Carboidrati – Frutta: Pompelmo, Mele, Ciliegie, Arance, Succo di limoni, More fragole e così via.
  • Proteine – animali: Uova, pollo, manzo, pesce e molti alti.
  • Grassi – Frutta secca: Mandorle, Noci e altri citati prima.

dieta della leptina

Dieta della leptina: controllare il senso di fame

  • Cominciamo dai pasti per la dieta della leptina sono strettamente 3-6 al giorno (dipende dalle tue esigenze) e programmati rigorosamente.
  • La colazione deve essere consumata appena svegli non ce una regola precisa per i prossimi pasto però se comincerai ad avere troppa fame spezzala con un spuntino.
  • La quantità di ogni pasto non deve superare le dimensioni di un palmo della mano.

In questo modo viene attivato l’intero organismo, stimolato il metabolismo e il corpo inizia a bruciare grassi.

ATTENZIONE: per il corretto svolgimento della dieta bisogna consumare il cibo lentamente. Bisogna masticare il cibo molto bene per dare del tempo al cervello a inviare il messaggio che siamo sazi e cosi a non consumare più calorie di quelle che servono al nostro corpo.